Stabilizzatori di Tensione
Venerdì 05 Ottobre 2012 10:08


STABILIZZATORI DI TENSIONE PER IMPIANTI FOTOVOLTAICI



La soluzione ai problemi di tensione negli impianti fotovoltaici.


 

 

In zone periferiche o in utenze lontane dalla cabina di distribuzione, quando un impianto fotovoltaico immette energia, la tensione di rete aumenta, superando limiti consentiti dal gestore di rete.

La maggior parte degli inverter solari va in protezione già con una tensione di circa 260v. Tutto ciò comporta da una parte il rischio concreto di guasto dell'inverter stesso fuori garanzia per alcune case costruttrici e dall’altra una mancata produzione per l'impianto fotovoltaico.

Per rispondere all’esigenza di avere una tensione adeguata sia per l’impianto fotovoltaico che per l’utenza, viene utilizzato uno stabilizzatore bidirezionale di tensione ideato esclusivamente per le utente con un impianto fotovoltaico a proprio servizio.

Lo stabilizzatore permette all’impianto FV di continuare a produrre senza che l'inverter si disconnetta continuamente.

Totalmente elettronici: gli stabilizzatori non hanno nessun organo meccanico

Piena potenza sull'intero range dl variazione dl tensione e stabilizzazione fase per fase indipendentemente

Alta velocità dl intervento: solo 2 ms

Nessuna distorsione armonica introdotta

Range standard di tensione di ingresso: -20% +30%

Elevato rendimento: (98%).

Nessuna microinterruzione della tensione di uscita dovuta alle correzioni effettuate.

 

Al seguente link potete scaricare la scheda tecnica, mentre in questo link troverete delle interessanti FAQ (domande frequenti)

 

 

 

 

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento Mercoledì 02 Luglio 2014 11:23
 
Design by D.Pioggia @ Tutti i diritti riservati